Guardandoli affiora la riflessione che non siamo padroni del mondo